slide-bg
CERCHI UN PARTNER
slide-border
slide-border
AFFIDABILE?
Scopri perchè Nordcostruzioni è la soluzione per te
slide-bg-2
SOLUZIONI CHIAVI IN MANO
PER EDILIZIA PRIVATA, AZIENDALE E PUBBLICA
sf
logo
pittogramma

NordCostruzioni è il tuo referente per
EDILIZIA PRIVATA EDILIZIA PUBBLICA EDILIZIA INDUSTRIALE RISTRUTTURAZIONI ADEGUAMENTO SISMICO
con soluzioni chiavi in mano.

Ti seguiamo dalla progettazione alla realizzazione del tuo progetto con professionalità assistendoti anche nelle pratiche burocratiche e legali.


Cosa POSSIAMO FARE PER TE

STUDI PRELIMINARII

Analisi di fattibilità del tuo progetto

PROGETTAZIONE

I nostri architetti e geometri sono al tuo servizio

PREVENTIVI

Prevetivi gratuiti in loco per non avere sorprese

PIANIFICAZIONE

Pianifichiamo insieme a te lo sviluppo dei lavori

REALIZZAZIONE

Realizziamo il tuo progetto in tempi certi

CANTIERE

I nostri cantieri rispettano tutte le normative vigenti

CONSEGNA

Potrai vedere realizzato il tuo progetto senza sorprese

GARANZIA

Ti garantiamo il lavoro a normativa vigente

e ancora ...

I nostri pezzi sono trasparenti per accontentare tutti i clienti. Costi ragionevoli senza sorprese.
Richiedici un preventivo gratuito tramite l'apposito modulo.Ti ricontatteremo per stabilire insieme tempistiche e modalità più adatte
Visualizza la nostra galleria di alcune opere realizzate da NordCostruzioni.

PREVENTIVI GRATUITI

Non esitare a contattarci per poter usufruire di un preventivo gratuito in loco.

Rimaniamo in contatto


perché venire da noi?

Individua

Nord Costruzioni S.r.l. individua la classe di rischio del fabbricato.

Progetta

Progetta l’intervento di riduzione del rischio sismico

Nuova classe

Determina la nuova classe di rischio della costruzione a completamento dei lavori

Certificazione

Certifica la classe di rischio attraverso un asservazione

Assiste

Assiste nell’esecuzione degli interventi di adeguamento sismico delle strutture

Incentivi

Fornisce una consulenza fiscale per gli incentivi.

ALTRE INFO ...

dal 01/01/17 al 31/12/21 per le famiglie e le imprese che effettuano interventi di riduzione di rischio sismico di immobili ricadenti nelle zone 1, 2 e 3, tali da determinare il passaggio ad una classe inferiore di rischio terremoto.
- 70% (anziché -50%) se i lavori determinano la riduzione di 1 classe di rischio
- 80% se i lavori determinano la riduzione di 2 classi di rischio
Adeguamento sismico verona, vicenza, padova, mantova, brescia….
nord costruzioni s.r.l. verifica il fabbricato, individua la criticita’ ed il grado di resistenza della struttura. perche’ la tua casa sia sicura.
Nord Costruzioni S.r.l. controlla:
presenza ed adeguatezza dei vincoli strutturali tra i manufatti;
la resistenza sismica della struttura una volta eseguito l’intervento di rinforzo locale;
eventuali interventi necessari per il miglioramento o l’adeguamento sismico;
individua il grado di resistenza sismica di partenza ed il grado di resistenza finale ad intervento concluso (indispensabile per appurare il grado di miglioramento alla resistenza sismica e poi valutare la percentuale di detrazione fiscale).

i nostri clienti sono sempre soddisfatti garantiti seguiti tornati da NordCostruzioni nel corso degli anni.

la migliore testimonianza della qualità del nostro lavoro

Le organizzazioni d’ogni tipo sono sempre più interessate a raggiungere ed a dimostrare un buon livello di comportamento nei confronti dell’ambiente, controllando l’impatto delle loro attività, prodotti e servizi sull’ambiente, adottando una politica ambientale e ponendo degli obiettivi di salvaguardia. Queste attività s’inseriscono nel contesto di una legislazione sempre più severa, di politiche economiche e di altre misure orientate a stimolare la protezione dell’ambiente e di una crescente e diffusa attenzione delle parti interessate alle problematiche ambientali, ivi compreso lo sviluppo sostenibile. Molte organizzazioni hanno intrapreso “riesami” o “audit” ambientali al fine di valutare le proprie prestazioni ambientali. Tuttavia queste attività possono di per sé non essere sufficienti ad assicurare alle stesse organizzazioni che le proprie prestazioni non solamente soddisfano, ma che continueranno a soddisfare, i requisiti delle leggi e gli obiettivi della loro politica. Per essere efficaci, essi devono essere realizzati nel quadro di un sistema di gestione ben strutturato ed integrato con l’insieme di tutte le attività gestionali. Le norme internazionali di gestione ambientale hanno lo scopo di fornire alle organizzazioni i fondamenti di un sistema efficace di gestione ambientale che, integrati con le altre esigenze proprie di ogni realtà produttiva, aiutino le organizzazioni a raggiungere i loro obiettivi ambientali ed economici. La UNI EN ISO 14001:2015 specifica i requisiti di un tale Sistema di Gestione Ambientale. Un sistema di questo genere permette ad ogni organizzazione di: identificare gli impatti ed i rischi ambientali e le correlate opportunità di miglioramento garantire l’ottemperanza alle prescrizioni legali di carattere ambientale d’interesse dell’Organizzazione stessa testimoniare all’esterno l’impegno nei confronti dell’ambiente e della collettività ottenere semplificazioni amministrative e i benefici fiscali della certificazione ambientale volontaria ottenere vantaggi di immagine e la riduzione dei costi legati ad un migliore uso delle risorse naturali impiegate nei processi produttivi ottenere vantaggi interni legati a una migliore gestione degli aspetti ambientali ed un maggiore coinvolgimento del personale La certificazione di conformità alla ISO 14001, oltre ad essere un indubbio elemento discriminante nelle scelte odierne e future dei consumatori, dimostra l’impegno concreto dell’Organizzazione nel limitare gli impatti sull’ambiente circostante delle proprie attività produttive. Al pari di quanto osservato per gli altri schemi certificabili, anche la ISO 14001:2015 può essere assunta a riferimento da qualsiasi organizzazione, sia operante nel settore dei servizi che in quello manifatturiero. Tra le altre cose, la nuova edizione della Norma ISO 14001:2015 (che sostituisce quella originariamente emessa nel 2004) è integralmente sovrapponibile con le prescrizioni dei più diffusi schemi certificabili (es. ISO 9001, etc..), consentendo una più agevole integrazione tra i vari Sistemi di gestione. Se pertanto il fine ultimo della ISO 14001 è di contribuire alla protezione dell’ambiente ed alla prevenzione dell’inquinamento in modo coerente con le necessità del contesto socio-economico, si può comprendere come l’apporto di un qualificato Organismo di Certificazione come CERTITALIA, possa essere un utile ausilio per l’individuazione delle criticità del Sistema di Gestione Ambientale e per il conseguente raggiungimento degli obiettivi ambientali delineati.
Nell’ambito dei lavori di recupero del patrimonio edilizio rientrano tra le spese detraibili anche quelle sostenute per realizzare interventi antisismici, con particolare riguardo all’esecuzione delle opere per la messa in sicurezza statica degli edifici. L’articolo 16-bis, comma 1, lettera i) del Tuir (Testo unico delle imposte sui redditi) prevede per questi interventi una detrazione del 36%, da ripartire in 10 quote annuali, su un importo massimo di spesa di 48.000 euro. Fino al 31 dicembre 2019, salvo che non intervenga una nuova proroga, questa percentuale è stata elevata al 50% e la spesa massima a 96.000 euro. Per gli interventi di adozione di misure antisismiche, tuttavia, il decreto legge n. 63/2013 ha introdotto il cosiddetto “sisma bonus”, prevedendo detrazioni maggiori e regole più specifiche per usufruirne. A seconda del risultato ottenuto con l’esecuzione dei lavori, della zona sismica in cui si trova l’immobile e della tipologia di edificio, sono concesse detrazioni differenti. Per le spese sostenute tra il 1º gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021, la percentuale di detrazione può arrivare fino all’85% e deve essere ripartita in 5 quote annuali di pari importo. Rispetto alle regole in vigore fino al 31 dicembre 2016, la norma ha esteso i benefici agli immobili ubicati in zona sismica 3, ha ridotto alla metà il periodo di fruizione della detrazione e ha incluso fra gli edifici a cui riferire l’agevolazione gli immobili residenziali diversi dall’abitazione principale. Le detrazioni possono essere usufruite anche dai soggetti passivi Ires e, dal 2018, dagli Istituti autonomi per le case popolari e dagli enti che hanno le stesse finalità sociali, nonché dalle cooperative di abitazione a proprietà indivisa. Inoltre, per gli interventi condominiali è possibile cedere il corrispondente credito, in alternativa alla fruizione della detrazione. Infine, dal 2017 è stata prevista una nuova detrazione per l’acquisto di case antisismiche nei Comuni che si trovano in zone classificate a “rischio sismico 1” e la possibilità di cedere il corrispondente credito. In questa guida sono indicate le informazioni utili per verificare quando, per gli interventi le cui procedure di autorizzazione sono state attivate dal 1° gennaio 2017, è possibile usufruire del “Sisma bonus”. Per conoscere modalità e adempimenti per richiedere, invece, le detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio (tra i quali i lavori antisismici che non rientrano nel “sisma bonus”) si rinvia alla guida “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali”.
GUIDA UFFICIALE

Adeguamento sismico


  • 17 August 2018
Descrizione
SISMABONUS E ADEGUAMENTO SISMICO A: VERONA, VICENZA, PADOVA, MANTOVA, BRESCIA Per le ristrutturazioni, il risparmio energetico e per l’adeguamento sismico del patrimonio immobiliare in Italia, la Legge di Bilancio 2019 prevede importanti agevolazioni fiscali per i contribuenti.Sino al 31 dicembre 2019. Con il SISMABONUS è possibile detrarre una percentuale Irpef fino all’85% delle spese di adeguamento antisismico effettuate per mettere in sicurezza l’abitazione principale o attività produttive nelle zone ad alto rischio, denominate 1 e 2 e per le zone a rischio 3. La detrazione Irpef partirà dal 50% e potrà salire nel caso in cui l’edificio sia migliorato di due classi di rischio; è quindi previsto che lo sconto possa aumentare sino all’80% per le case ed unità produttive e sino all’85% per i condomini.
Servizi offerti
  • Contenuti collegati
    • opere di adeguamento sismico
    • sisma bonus
    • edilizia sicura
    • edilizia anti sismica
    • costruzioni anti sismiche
    • ADEGUAMENTO SISMICO VERONA, VICENZA, PADOVA, MANTOVA, BRESCIA
    • assistenza consulenza agevolazioni 2019

SISMABONUS - Spot Istituzionale Casa Sicura



  • 09 October 2017
Descrizione
Il nuovo spot sulle agevolazioni fiscali per l'adeguamento antisismico di abitazioni, condomini, attività commerciali
Servizi offerti
  • Contenuti collegati
    • Spot Casa Sicura
Project Gallery